Quantico Vini. Autentica passione.

di Agnieszka Winiarska

Piacevole e quasi sorprendente visita  presso l’Azienda agricola Emanuela Raiti – Quantico Vini alle pendici della grande Etna, a Linguaglossa, in un ambiente da sempre vocato alla viticoltura.

All’arrivo mi si è aperto uno scenario spettacolare. L’Etna maestosa sembra proteggere e infondere energia a vigneti perfettamente tenuti con uva bellissima che matura cullata e curata.

I vigneti si estendono per una superficie di circa due ettari che vanno da un’altitudine di 600 m a 750 m. Le varietà coltivate sono nerello mascalese, nerello cappuccio, carricante, catarratto e grillo. La maggior parte dei vigneti sono a controspalliera e alberello, con l’età delle piante che va da 3 anni a vigne molto antiche di 80 anni. In vigna e cantina si lavora con tempi e modi assolutamente naturali, eredi di antiche tecniche familiari con meno interventi possibili cercando di non “stressare” le viti e far lavorare la natura con i suoi tempi. Quindi una produzione familiare che unisce la passione e l’esperienza di tanti anni. 10.000 bottiglie circa di autentica passione.

Tra l’altro il progetto parte da una filosofia di produzione non banale, perché qui si seguono le leggi di fisica quantistica applicata nella vigna, per valutare stato, qualità e stress delle vigne attraverso uno screening e da qui nasce anche il nome del vino che oggi ha raggiunto, a mio avviso,  grandi risultati e qualità.

Il vino grazie alla posizione avrà delle caratteristiche marcate del territorio etneo. Grande freschezza, sapidità e mineralità.

Durante la visita i padroni di casa si mostrano entusiasti, sorridenti e ti fanno sentire di famiglia.  Raccontano apertamente  il loro mondo. la storia, le  tradizioni, i processi di produzione.

Assaggiando i vini si percepisce l’amore e la passione con il quale è lavorato e prodotto. Un vino che porta gioia non solo alla famiglia Raiti ma anche e soprattutto a chi lo beve.

Il padrone di casa ha parlato di suoi vini e della vigna con tale passione e cuore che se anche ci trovavamo su una terrazza lontana dalla vigna, potevo sentire, immaginare una piacevole brezza e tutti i sapori e i sentori prima ancora di bere.

I Vini che ho assaggiato:

Etna Bianco Quantico 2017

Macerazione sulle bucce di 24 ore, bel colore giallo paglierino che vira sul dorato, molto vivace,  un limpidezza cristallina. Profumi di agrumi e erbe aromatiche. Fresco, sapido, minerale. A mio avviso si abbina bene con quasi tutti i piatti di pesce, anche quelli piu strutturati.

Ottimo direi.

Etna Rosso Quantico

Con un colore rosso rubino, vivace. Si sentono frutti di bosco, ribes, lampone anche percezione di pepe. Tannino piacevole, equilibrato.

Adatto ai piatti di carne, risotti ai funghi, anche con piatti di pesce più grassi.

Ottima qualità prezzo.

Grazie di cuore. Ci tornerò presto.

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...