Filari Divini

il
In collaborazione con Agnieszka Winiarska

Filari Divini

6 agosto 2020 Vigneti La Gelsomina

Immaginatevi nella semplicità e nella bellezza di una serata tra i filari della vigna illuminati dalla luce del tramonto e poi da un cielo di stelle su un panorama mozzafiato.

PHOTO-2020-08-07-10-50-29
Grazie a un evento  abbiamo scoperto il fascino insolito di questa tenuta Vigneti La Gelsomina che ci ha ospitati, dandoci la possibilità in calda serata di agosto, di passeggiare tra i filari, respirando aria fresca, sorseggiando buon vino. Tutto questo accompagnato dalla musica e soprattutto dalle seducenti note di un sassofono e da una serie di iniziative che legano il mondo del vino e i suoi meravigliosi interpreti.

 

Abbiamo avuto anche la possibilità dopo mesi difficili di degustare diverse etichette di aziende vitivinicole siciliane, alcuni note altri sorprendenti e molto interessanti. Tanti  produttori che con la consueta gentilezza, professionalità e passione ci hanno raccontato i loro vini. Dalle bollicine dell’Etna prodotte con il Metodo Classico cioè con rifermentazione in bottiglia e un riposo minimo sui lieviti di 18 mesi, prodotti dai vitigni autoctoni come Nerello cappuccio, Nerello Mascalese, Carricante, passando a dei bianchi freschi con profumi di fiori tipo gelsomino, biancospino fior d’arancio, rose bianche tutto questo in un bicchiere di vino. Rosati con i loro colori spettacolari rosa tenue, rosa cerasuolo o questo rosa più simile ai rossi chiaretto,  per approdare poi a rossi più importanti.

Giusta menzione per i padroni di casa con le ottime anteprime e le novità di Tenute Orestiadi – La Gelsomina, collaborazione molto interessante e dei vini che saranno una grande scoperta.

Ottima la MASTERCLASS a cura di Fondazione Italiana Sommelier dove amanti del vino, professionisti e principianti hanno potuto ritrovare e scoprire curiose sfumature e sentori di bianchi vulcanici.

“I bianchi. Alla scoperta dell’oro dei Vulcani”
In degustazione avevamo
– Benanti, Contrada Cavaliere 100% Carricante Etna Bianco Doc
– Falcone, Aitho 2018 90% Carricante 10% Catarratto Etna Bianco Doc
– Feudo Cavaliere, Millimetri 2016 100% Carricante Etna Bianco Doc
– Tenuta di Fessina, A’Puddara 100% Carricante Etna Bianco Doc
– Tenuta Masseria Setteporte, N’Ettaro 2018 65% Carricante 35% Catarratto Etna Bianco Doc MAGNUM
– Tenuta delle Terre Nere, Montalto 2019 100% Carricante Etna Bianco Doc
– Az. Agr. Bosco dei Medici, Pompei 2019 Caprettone 2019 Pompeiano IGT
– Florami Indole 2018 Falanghina piede franco 100% Campania Falanghina IGP

GELSOMINABIS30

L’atmosfera idilliaca del vigneto è perfetta per il relax in un contesto davvero affascinante e seducente. Bella e originale la mostra fotografica tra i vigneti
“Vite Vulcaniche. Volti, gesti e riti di un vulcano che vive” di Ursula Costa
con belle immagini che rappresentavano la vita e il  lavoro svolto nella vigna.


Una serata piacevole e rilassante e una grande opportunità per vedere quanto lavoro e cuore c’è in ogni bottiglia di vino.
Tanta bella gente e tanta gioia.


L’unico ma non indifferente svantaggio di questa serata era l’accesso al luogo che ha richiesto lunghe attese per le navette per arrivare ai parcheggi auto. Auguriamo agli organizzatori che il  prossimo anno questo aspetto venga migliorato.